Prof.ssa Francesca Palmonella

Il Dirigente Scolastico assicura la gestione unitaria dell'istituzione; ne ha la legale rappresentanza; è responsabile della gestione delle risorse finanziarie e dei risultati del servizio; coordina e di valorizza le risorse umane; adotta i provvedimenti di gestione delle risorse del personale; è titolare delle relazioni sindacali; presiede il Collegio dei Docenti, i Consigli di Classe, il Comitato per la valutazione del servizio dei docenti; svolge l’attività negoziale necessaria all’attuazione del programma finanziario annuale nel rispetto delle delibere assunte dal Consiglio di Amministrazione e dal Commissario Straordinario; promuove lo sviluppo dell’autonomia didattica, organizzativa, di ricerca e sperimentazione.

Il Dirigente Scolastico si avvale di “Collaboratori” da lui individuati, ai quali delega specifici compiti di direzione e coordinamento.

Il Dirigente Scolastico, in materia di sicurezza, assume il ruolo e i compiti che la legge assegna al datore del lavoro. Tuttavia non può intervenire direttamente sugli edifici in quanto la manutenzione edilizia ordinaria e straordinaria degli edifici scolastici è di competenza degli Enti Locali (Comune per le scuole del primo ciclo e Provincia per le scuole secondarie superiori).

Il curricolo professionale del Dirigente è descritto nel file allegato.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.